Cloud-Signature-Consortium-1000x570-02

 

Adobe annuncia la nascita di un consorzio per lo sviluppo di uno standard per la firma digitale nel cloud

Il business online è da molto tempo una realtà per le imprese di tutte le dimensioni, nonostante sia spesso frenato dalle difficoltà di stabilire una relazione fidata in una transazione che si svolge totalmente nel mondo digitale.

La firma digitale è sempre stato lo strumento per creare questa relazione fidata tra i soggetti, ma spesso la difficoltà di utilizzo ne ha frenato l'adozione. Spesso c'è la necessità di utilizzare un certificato di firma digitale conservato in una smart card, che va collegata ad un PC, che dispone degli opportuni driver e che va opportunamente configurato. In questo modo, anche andando oltre queste difficoltà tecniche (comunque superabili!), è però escluso un numero enorme di dispositivi mobile e tablet.

Negli Stati Uniti, l'ESIGN Act protegge gli accordi raggiunti sulla base di vari tipi di firma digitale, mentre nell'Unione Europea la frammentazione a livello legislativo spesso mina la fiducia nell'utilizzo di questi strumenti.

 

adobe_social_banner_3-768x307

 

Pionieri dell'innovazione

La Commissione Europea ha preso l'iniziativa con una nuova regolamentazione denominata eIDAS (Electronic Identification and Trust Services), che a partire dal 1 luglio detterà nuove regole per la firma digitale che diventeranno legge all'interno della Unione Europea.

Adobe ha lanciato (e raccolto l'adesione di altri partner) un consorzio denominato Cloud Signature Consortium (http://www.cloudsignatureconsortium.org) per costruire nuovi open standard per la firma digitale basata su cloud. La creazione e sponsorizzazione di nuovi standard aperti per le firme digitali cloud-based, consentirà a ciascuno di noi di poter firmare digitalmente documenti da ogni posto e con qualsiasi strumento in accordo con quanto stabilito dall'eIDAS.

 

adobe_social_banner_1-750x320

 

I membri del Cloud Signature Consortium

Adobe – Global

Asseco Data Systems – Polonia

Bundesdruckerei / D-Trust – Germania

Cryptolog / Universign – Francia

Docapost / Certinomis – Francia

InfoCert – Italia

Intarsys Consulting – Germania

Intesi Group – Italia

Izenpe – Spagna

Safelayer – Spagna

SwissSign – Svizzera

Graz University of Technology – Austria

Unibridge – Norvegia

 

 

Se volete saperne di più sulle soluzioni di Adobe Sign e la loro integrazione con Adobe AEM, qui potete trovare un video di Alistair Lee, Adobe Sr. Product Enablement Manager

 

Di Andrea Gandolfi | June 30th , 2016 | Information Technology

L'autore: Andrea Gandolfi

Andrea Gandolfi
Content Manager

Latest